Ausmerzen. Vite indegne di essere vissute

Dopo lo spettacolo Ausmerzen e il suo successo, anche per rispondere alle domande che lo spettacolo stesso aveva creato, Marco Paolini si è immerso per un anno nella scrittura, rielaborando e tessendo in narrazione una mole enorme di dati, alcuni dei quali – tra i piú sconvolgenti – quasi sconosciuti.
L’interrogazione su eugenetica, scienza ed etica, e sulle politiche del potere si fonde nel racconto. Un narratore appassionato, pieno di sdegno e pudore, e non privo di humour, ci consegna cosí un libro di feroce potenza, destinato a diventare necessario.

ausmerzen

Estratto tratto da Ausmerzen  http://www.einaudi.it/var/einaudi/contenuto/extra/978880621017PCA.pdf

spettacolo-ausmerzen

Estratto tratto dal Taccuino di lavoro http://www.einaudi.it/var/einaudi/contenuto/extra/978880621241PCA.pdf  

bauman

“Tolta la ripugnanza morale dei suoi obiettivi (o, per essere precisi, la scala smisurata dell’obbrobrio morale), tale attività non differisce in alcun senso formale (l’unico esprimibile nel linguaggio della burocrazia) da tutte le altre attività organizzate, programmate, seguite e controllate dalle «normali» sezioni amministrative ed economiche.” Z. Bauman, Modernità e Olocausto, il Mulino, Bologna 1992.

Approfondimento su H. Arendt La banalità del male

Approfondimento sul  programma Aktion T4

Presentazione power point  ausmerzen

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...